SOSPENSIONE CATANIA, PARLA IL PRESIDENTE VENERUSO: “CAUSA TERREMOTO? HANNO MESSO A RISCHIO INCOLUMITA’ DI TUTTI”

Il presidente del Lollo Caffè Napoli Ciro Veneruso risponde alle dichiarazioni del team manager della Meta Catania Daniele Giuffrida che ha affermato che le infiltrazioni potrebbero essere conseguenza di danni e lesioni al tetto del PalaCatania dovute alle scosse di terremoto delle scorse settimane. Un evento quindi, a detta della società etnea, imprevedibile che aggrava però la situazione visto che, andavano fatti i dovuti controlli e sopralluoghi alla struttura. Tuttavia, sono stati raccolti reportage giornalistici, testimonianze e video risalenti al 2017 e 2018 in cui si denunciano infiltrazioni e l’utilizzo di secchi per raccogliere l’acqua piovana. Un fenomeno quindi non legato unicamente alla partita di venerdì ma che è in essere da anni senza via di risoluzione.

Il presidente Ciro Veneruso sottolinea: “Se la lesione che avrebbe provocato l’infiltrazione d’acqua fosse dovuta al recente terremoto, non abbiamo alcuna certezza che il palasport sia sicuro in ogni punto. Bisogna fare attenzione alle parole. Attendiamo la decisione della giustizia sportiva e ci comporteremo di conseguenza”.