PRESIDENTE VENERUSO: “BILANCIO 2018 POSITIVO. PROGRAMMAZIONE E OTTIMISMO PER IL FUTURO”

Tempo di bilanci e di auguri in casa Lollo Caffè Napoli. E’ stato un anno di grandi cambiamenti, di tanti arrivi e qualche addio. Di risultati importanti, a volte insperati ma che confermano la crescita continua del gruppo. Un anno 2018 che ha visto il Napoli C5 arrivare in semifinale di Final Eight e fermarsi ai quarti di playoff scudetto. In estate la rivoluzione con un organico completamente rinnovato e l’arrivo di mister David Marìn che ha contribuito a ristabilire un clima disteso e sereno e a dare nuova forma ad una squadra che sta regalando anche quest’anno straordinarie emozioni. Il Napoli ha chiuso l’anno e quindi anche il girone d’andata al terzo posto con il pass diretto come testa di serie alle prossime Final Eight di marzo. La tenacia, la passione e la determinazione di lungo periodo del presidente Ciro Veneruso hanno permesso che il Lollo Caffè Napoli di anno in anno fosse una realtà sempre più consolidata. Si riparte con tre innesti di valore: Dimas, Chano e Jesulito e con la voglia di ritagliarsi un ruolo da protagonista anche quest’anno: “Siamo tra le prime quattro d’Italia, non mi pongo limiti con l’attività professionale e con la squadra, sono molto fiducioso. Il gruppo è in ottime mani con Marìn, i nuovi innesti ci daranno più qualità e possiamo toglierci qualche soddisfazione. Il 2018 è stato molto positivo, abbiamo ricostruito il roster. Non abbiamo nessun rimpianto, solo programmazione e guardiamo sempre con ottimismo al futuro. La Divisione ed il presidente Andrea Montemurro stanno facendo tanto per questo sport con iniziative ed una crescente visibilità, ma attendiamo anche un appoggio dalle istituzioni locali per quanto riguarda le strutture”. Si torna in campo al PalaCercola sabato 5 gennaio alle ore 18 contro il Real Arzignano.