PLAYOFF SCUDETTO CAME DOSSON- LOLLO CAFFE’ NAPOLI:IL PRIMO ATTO SI CHIUDE SUL 3-3

Peccato! Viene da esclamare questo se si pensa alla prestazione offerta in campo dagli uomini di Tiago Polido ma alla fine dei conti il pareggio è un ottimo risultato in previsione della prossima gara interna di sabato 5 maggio al Palacercola, dove il Lollo Caffè, con una vittoria, ha la possibilità di chiudere il discorso quarti. Senza pivot, a causa dell’assenza di Patias e senza Jelovcic, gli azzurri dimostrano fin dalle prime battute di essere molto attenti ed organizzati in fase difensiva. Poche sbavature grazie anche al sempre reattivo e determinante Espindola che a 4′ si salva con un grande intervento su Schiochet. Dall’altra parte è Morassi che respinge il tentativo di Lolo Suazo. La tenacia e l’abilità del Napoli nel trovare spazi porta i suoi frutti al minuto 12’42” con uno straordinario gol dalla distanza di Cainan De Matos che trova l’angolino basso, battendo un non proprio incolpevole Morassi. La Came però corre subito ai ripari e dopo il time out la squadra di Rocha cambia strategia. Rangel inizia a pressare e a venti secondi dalla fine del primo tempo sfiora il pareggio, cosa che invece riesce a 8 secondi dal termine a Grippi che chiude la prima frazione di gioco sull’1-1. Nella ripresa il Lollo Caffè Napoli non pare aver subito il contraccolpo del pareggio, anzi è molto propositivo. E’ ancora Cainan in serata di grazia, a realizzare, ancora dalla distanza, uno splendido gol. E’ il minuto 8’50”, la partita è ancora molto lunga, ma dopo meno di cinque minuti al 13’03” Peric pennella per l’1-3. Un risultato meritato ma la Came ricorre al portiere di movimento. Mossa che si rivelerà vincente per il resto della gara. L’assalto dei padroni di casa è continuo e proficuo. Schiochet prima viene fermato sulla linea da Lolo Suazo, poi al 16’28” accorcia le distanze. E’ 2-3. Il Lollo Caffè Napoli prova a contenere la Came che insiste e che sente vicine l’impresa.  Viera, a 52″ dalla fine, da posizione defilata rimette in pari il match. Un risultato che va più bene al Napoli che sabato 5 maggio al Palacercola proverà a chiudere la pratica quarti.

Tra i migliori in campo, Cainan De Matos autore di una doppietta: “Peccato per oggi, purtroppo in due minuti di blackout ci hanno colpito con il portiere di movimento, ma adesso dobbiamo rifarci sabato e vogliamo il palazzetto pieno. I gol sono il frutto del tanto lavoro e della fiducia del mister e della squadra“.

 

CAME DOSSON: Morassi, Rangel, Vieira, Alemao, Schiochet, Belsito, Di Guida, Bellomo, Crescenzo, Sviercoski, Grippi, Massafra. All. Rocha
LOLLO CAFFÈ NAPOLI: Espindola, De Matos, De Luca, Duarte, André, Peric, Ghiotti, Suazo, Varriale, Vavà, Scigliano, Vallarelli. All. Polido
MARCATORI: 12’42’’ De Matos (N), 19’51’’ Grippi (C), nel st 8’50’’ De Matos (N), 13’03’’ Peric (N), 16’28’’ Schiochet (C), 19’08’’ Vieira (C)
AMMONITI: Suazo (N)
ARBITRI: Luca Di Stefano (Albano Laziale), Giovanni Colombi (Tivoli), Calogero Castellino (Treviso) CRONO: Fabio Pozzobon (Treviso)