Ripresa super, grande pubblico: la prima a Villaricca esalta il Lollo Caffè. Che gol di Chano e Dimas!

LA PARTITA – Ottimo esordio per il Lollo Caffè Napoli nella nuova “casa” di Villaricca. Vittoria doveva essere e vittoria è stata. 6-1 al Civitella e adesso sotto con la difficile trasferta di Catania. Il primo tempo si conclude a reti inviolate. Solito problema: il Napoli crea tanto ma non concretizza. Al minuto 2’34” Dimas fa tremare la traversa avversaria. Nemmeno Salas trova fortuna con il suo bel tiro al volo parato da Mazzocchetti al 5’30”. Il Civitella si rende pericoloso con Fabinho. Al minuto 7’46” il suo tiro finisce però oltre la traversa. Molitierno è sempre attento. Gran possesso palla del Lollo Caffè Napoli, tanti gli scambi e al 10’ 30” il passaggio splendido di Jelovcic per Dimas meriterebbe esito diverso ma Mazzocchetti sembra ipnotizzare il pivot brasiliano. Al 15’ Fabinho ci riprova, ma il portiere azzurro dice ancora no. Nella ripresa gli azzurri partono fortissimo alla spasmodica ricerca del gol. La porta del Civitella sembra stregata. Salas scheggia il palo. Ma è solo il preludio della goleada. Chano si procura il fallo da rigore che apre le danze. Sul dischetto va Dimas che non fallisce e realizza il meritato vantaggio al minuto 3’24”. L’1-0 sta davvero stretto agli uomini di Marìn che arrivano sotto porta continuamente. Capitan De Luca si rende prima protagonista di un bel tiro di poco a lato servito dall’assist di Cesaroni e poi di un ottimo appoggio per Salas che spedisce alto.

LA SVOLTA – Dimas prende per mano la squadra e in appena due minuti dà la svolta definitiva alla partita. Il pivot ruba palla a centrocampo a Morgado e si invola da solo verso l’area. Sotto porta c’è Cesaroni che deve solo accompagnare la palla nella porta avversaria. Al 12’04” è 2-0 per i padroni di casa. E’ poi lo stesso Dimas a realizzare la doppietta personale su passaggio di Duarte. Sul 3-0 il Civitella inserisce il portiere di movimento (Titon). Chano salta tutti e fa poker. Accorcia le distanze per il Civitella Titon. C’è la gioia del gol anche per Salas che riesce a sbloccarsi e a realizzare due gioielli chiudendo la partita definitivamente sul 6-1. Adesso testa al Catania per il recupero della gara sospesa per infiltrazioni d’acqua e poi il Napoli sarà ancora impegnato fuori casa a Rieti. La settimana successiva partenza per la Final Eight di Coppa Italia in Emilia Romagna dove affronterà ai quarti la Feldi Eboli.

LA GIOIA – Un periodo fuori Italia per questioni personali e la voglia di ritornare al 100% della forma. Salas non vedeva l’ora di tornare al gol e di far impazzire i tifosi azzurri. Tante le occasioni create questa sera e dopo tanti tentativi finalmente la gioia per la doppietta: “Sono felice di aver segnato. Ci ho provato in tutti i modi. E’ stata una gara difficile nel primo tempo perchè non riuscivamo a sbloccarla. Per fortuna ad inizio ripresa abbiamo trovato il gol e da lì è iniziata un’altra partita. Adesso pensiamo alla gara di Catania. Non sarà semplice ma non vogliamo fermarci. Ringrazio i tifosi che sono accorsi numerosi a Villaricca. Abbiamo sentito il loro calore e sostegno“.

Lollo Caffè Napoli – Civitella 6-1 (0-0)

Lollo Caffè Napoli: Molitierno, Moccia G, Chano, De Luca, Duarte, Salas, Rubio, Bellobuono, Jelovcic, Amirante, Moccia P., Dimas, Cesaroni, Mancha All. David Marìn

Civitella: Mazzocchetti, Galliani, Romano, Fabinho, Curri, Morgado, Horvat, Vitinho, Coco S., Pieragostino, Claro, Pavone, Titon, Misael All. Saverio Palusci

Reti:  st Dimas 3’26” rigore (N), Cesaroni 12’04” (N), Dimas 12’41” (N), Chano 13’37” (N), Titon 14’20” (C),  Salas 15’19″(N), Salas 17’11” (N)

Ammonizioni: Dimas (N), Duarte (N), Romano (C), Mazzocchetti (C), Mancha (N)

ARBITRI: Ruggiero Chiariello (Barletta), Fabio Rocco De Pasquale (Marsala) CRONO: Domenico Caccavalle (Ercolano)