3-3 PER GARA 3! IL LOLLO CAFFE’ NAPOLI IN RIMONTA SI GIOCA TUTTO A DOSSON

Emozioni incontrollabili, repentini cambi di umore, la tristezza, l’improvvisa esplosione di gioia. Tutto questo è il futsal. Tutto questo e di più è gara 2 dei quarti dei playoff scudetto tra Lollo Caffè Napoli-Came Dosson. Stesso risultato dell’andata: un 3-3 spettacolare. Questa volta spetta agli azzurri recuperare i due gol di svantaggio. Il Napoli parte bene e prova subito ad imporre il proprio gioco sfruttando il fattore campo. Andrè Ferreira in serata di grazia al 3’17” realizza il gol dell’1-0 tra l’entusiasmo del Palacercola. La Came però si riorganizza ed inizia a pressare e a prendere il possesso del gioco. L’1-1 è dietro l’angolo e Belsito non fallisce. Rangel è il più pericoloso della Came, il Lollo Caffè Napoli è fin troppo sfortunato. La porta difesa da Massafra sembra stregata ed i continui assalti degli azzurri non vanno a buon fine. Suazo colpisce la traversa interna, Andrè e Duarte non riescono ad andare a segno. Ma poi arriva il colpo di tacco di Rangel che non perdona. La prima frazione di gioco si chiude sull’1-2. Nella ripresa il Napoli prova in tutti i modi a riprendere in mano la partita. Sono Lolo Suazo e Andrè Ferreira a spingere il Napoli, ma la sorte non sembra essere dalla parte del Napoli. Ed è così che dopo aver tanto costruito, gli azzurri prendono anche il terzo gol con Rangel. Passano i minuti e la partita sembra che volga verso un triste epilogo, ed invece la carica del Palcercola e la grande determinazione del Lollo Caffè porta finalmente i risultati anche grazie all’inserimento del portiere di movimento (Duarte). In appena due minuti si passa dall’inferno al paradiso: De Matos e Ferreira incendiano il palazzetto. E’ 3-3. L’impresa completa non riesce. La Came inserisce il portiere di movimento ma di fatti punta a mantenere il risultato. Alla fine si va a gara 3. Mercoledì 9 maggio si tenta il tutto e per tutto a Dosson.

 

Capitan Massimo De Luca a fine gara: “Sono dispiaciuto per i tre gol subiti, ancora una volta su palla inattiva. Abbiamo avuto grande cuore nel rimontare la partita e sono sicuro che abbiamo tutte le possibilità per provare a vincere a Dosson“.

 

LOLLO CAFFÈ NAPOLI-CAME DOSSON 3-3 (1-2 p.t.)

LOLLO CAFFÈ NAPOLI: Espindola, De Matos, De Luca, Duarte, André, Peric, Ghiotti, Suazo, Vavà, Scigliano, Avolio, Vallarelli. All. Polido

CAME DOSSON: Morassi, Rangel, Vieira, Alemao, Schiochet, Belsito, Di Guida, Bellomo, Crescenzo, Sviercoski, Grippi, Massafra. All. Rocha

MARCATORI: 3’17’’ p.t. André (N), 7’18” Belsito (C), 14’10’’ Rangel (C), s.t. 11’50’’ Rangel (C), 13’24’’ De Matos (N), 13’58’’ André (N)AMMONITI: Vieira (C), Suazo (N), Rangel (C), Schiochet (C)
ARBITRI: Luca Vincenzo Caracozzi (Foggia), Marco Di Filippo (Teramo), Giuseppe Galasso (Avellino) CRONO: Giovanni Ferraioli Vitolo (Castellammare di Stabia)